English

Gruppo di ricerca

 

Cosimo Pagliara

Cosimo Pagliara

Cosimo Pagliara è un archeologo ed epigrafista. E' stato colui che ha scoperto la Grotta della Poesia ed il sito di Roca oltre che il primo direttore delle esplorazioni archeologiche.

Riccardo Guglielmino

Riccardo Guglielmino

Archeologo specializzato in Archeologia Egea (materia che insegna come Professore all'Università del Salento) é l'attuale direttore dello scavo. Ha lavorato in Italia ed in Grecia e scava a Roca sin dall'inizio delle esplorazioni.

Pagina su Academia.edu

Rita Auriemma

Rita Auriemma

Ricercatrice e docente di Archeologia Subacquea presso l'Università del Salento. Si è sempre occupata di archeologia dei paesaggi costieri e di portualità antica, in particolar modo adriatica, curandone anche le implicazioni di carattere geomorfologico, in stretta collaborazione con specialisti del settore.

Pagina su Academia.edu

 

Cristiano Alfonso

Cristiano Alfonso

Dottorando all'Università del Salento. Si occupa dell’analisi delle dinamiche di cambiamento dei paesaggi costieri. Si occupa anche di fotografia/fotogrammetria subacquea, scansioni laser e rilievi topografici.

Pagina su Academia.edu

Elena Bianchi

Specializzanda presso la Scuola di Specializzazione in beni archeologici dell'università della Basilicata. Mi occupo dell'insediamento e della cultura medievale di Roca. In particolare della ceramica e (a breve) dei metalli.

 

Luigi Coluccia

Luigi Coluccia

Archeologo Specializzato presso la Scuola Italiana ad Atene con cui continua a collaborare è al momento dottorando presso l'Università del Salento. Si occupa in particolare di architettura protostorica, e ricostruzione delle evidenze monumentali.

 

Angelo COssa

Angelo Cossa

Archeologo Specializzato presso l’Università del Salento, è assegnista di ricerca. E’ responsabile del sistema informativo territoriale relativo alla Carta Archeologica Subacquea della Puglia meridionale pubblicato online, in “veste” divulgativa, sulla piattaforma ArcGIS.com.

 

A

Alessandra dell'Anna

Laureata e Specializzata presso l’Università del Salento, è attualmente assegnista di ricerca. Si occupa in particolare, dello studio e della lettura del paesaggio costiero attraverso gli strumenti della topografia e della aerofotointerpretazione archeologica.

 

Maurizio Di Bartolo

Maurizio Di Bartolo

Laureatosi presso l'Università del Salento, il suo campo di specializzazione è la costruzione navale antica. Ha numerose collaborazioni internazionali, in particular modo con l'Università di Zadar (Hr) e con il DRASSM (Département des Recherches Archéologiques Subaquatiques et Sous-Marines) di Marsiglia.

 

Francesco Iacono

Francesco Iacono

Laureato presso l’Università del Salento, ha concluso un Master ed un Dottorato all'Institute of Archaeology, UCL (UK). E' stato fellow alla British School at Athens ed è vice direttore di un progetto di ricerca per lo studio delle ceramiche di tipo egeo. Si occupa anche di archeologia teorica e storia dell'archeologia.

Pagina su Academia.edu Sito web

 

 

Eda Kulja

Laureata presso l’Università del Salento. Si occupa dell’insediamento medievale e della cultura materiale di Roca. In particolare della ceramica di età medievale e post medievale in relazione ai confronti presenti nell’area balcanica.

 

Giovanna Maggiulli

Giovanna Maggiulli

Ha un dottorato presso l’Università del Salento. Si occupa dello studio e oggetto di pubblicazioni sono i contesti e i materiali dell'età del bronzo (medio, recente, finale) di Roca, con particolare attenzione alle produzioni metallurgiche e ai temi legati in generale alla cosiddetta "archeologia del culto".

Pagina su Academia.edu

 

Ilaria Malorgio

Archeologa specializzata lavora a Roca dal 2001. Settore d'interesse, studio e oggetto di pubblicazioni sono i contesti e i materiali ceramici di produzione indigena riferibili alle fasi di Bronzo Finale e Prima età del Ferro di Roca.

Pagina su Academia.edu

 

Teodoro Scarano

Ha un dottorato dall'Università del Salento ed è assegnista di ricerca alla stessa università. E' vice direttore dello scavo di Apani. Si occupa di Antica e Media età del Bronzo nell'Italia Meridionale, siti costieri fortificati, ceramica ad impasto ed analisi spaziale e funzionale dei contesti preistorici

Pagina su Academia.edu

 

Vincenzo Spagnolo

Vincenzo Spagnolo

Laureato presso l’Università del Salento. Si occupa archeologia del paesaggio e dello spazio, gestione dei dati spaziali in un geodatabase archeologico, appositamente creato per Roca. Collabora anche con il dipartimento di Ecologia Preistorica dell'Università di Siena.

Pagina su Academia.edu